Sollevamento e riassetto grandi masse

I martinetti idraulici, di semplice concezione, vengono utilizzati normalmente nei grandi lavori o nella carpenteria pesante per movimentare o alzare grandi pesi o volumi.
La buona riuscita dei lavori dipende, oltre che dal corretto utilizzo di queste attrezzature, dallo studio preliminare sulla natura dell'oggetto da sollevare o da abbassare in modo da calcolare: baricentri, distribuzione corretta del carico, punti di appoggio e resistenza dei materiali.
I singoli martinetti,  che sollevano anche 1.000 Ton, non hanno teoricamente limiti di portata.

ITON utilizza da tempo diversi tipi di martinetti per raddrizzare muri, chiudere crepe, sollevare capriate ed ha risolto in modo efficace numerosi interventi che presentavano problematiche di difficile soluzione.

La nostra organizzazione è in grado di intervenire per piccoli o grandi lavori con studio di fattibilità, preventivazione e realizzazione.

Raddrizzato il Campanile

Raddrizzato il Campanile:
Raddrizzato un Campanile tranciato dal terremoto: un intervento molto complesso risolto con ingegno e perizia.

Scarica la scheda informativa

Riaddrizzato il ballatoio

Riaddrizzato il ballatoio:
Sollevamento e riposizionamento del ballatoio in muratura di un Castello.

Scarica la scheda informativa

Sollevamento copertura

Sollevamento copertura:
Sollevamento con martinetti idraulici di una copertura collassata.

Scarica la scheda informativa

Riaddrizzato pilastro

Riaddrizzato pilastro:
Semplice intervento per la riverticalizzazione di un pilastro in cemento armato lesionato e piegato da un urto accidentale.

Scarica la scheda informativa

Sollevamento palazzo per sostituzione colonne porticato

Sollevamento palazzo per sostituzione colonne porticato:
Sollevamento portico con centralina idraulica e n. 10 martinetti.

Sollevamento palazzo per sostituzione colonne porticato: Il martinetto mentre solleva il porticato, per consentire la sotituzione delle colonne.

Sollevamento palazzo per sostituzione colonne porticato:
Il martinetto mentre solleva il porticato, per consentire la sotituzione delle colonne.

Riposizionamento di solaio a volte collassato, mediante sollevamento con martinetti idraulici: fase iniziale, collocamento dei 4 martinetti.

Riposizionamento di solaio a volte collassato, mediante sollevamento con martinetti idraulici:
fase iniziale, collocamento dei 4 martinetti.

Riposizionamento di solaio a volte collassato, mediante sollevamento con martinetti idraulici: fase finale del lavoro a collocazione avvenuta (il solaio è stato alzato di circa 20 cm.)

Riposizionamento di solaio a volte collassato, mediante sollevamento con martinetti idraulici:
fase finale del lavoro a collocazione avvenuta (il solaio è stato alzato di circa 20 cm.).