Perforazioni e carotaggi nelle murature di mattoni, sassi o in roccia

Perforazioni in ogni tipo di materiale, interne e longitudinali alle murature, con lunghezze anche superiori ai 35 metri:

con utensili diamantati a sola rotazione, eventualmente raffreddati ad aria, per rispettare e tutelare le murature degli edifici storici,
a rotopercussione per cuciture armate nelle murature anche in sasso,
con martello a fondo foro per tirantature in roccia con barre o trefoli.
La vasta gamma delle nostre attrezzature, elettriche ad aria o elettroidrauliche, consentono molteplici applicazioni;
l'esperienza acquisita e gli equipaggiamenti leggeri permettono piazzamenti diretti anche su superfici curve o non regolari in condizioni ambientali anche disagiate.

Perforazioni nel cemento armato (carotaggi)
Vedi demolizione controllata.

Perforazione orizzontale e ortogonale

Perforazione orizzontale e ortogonale:
Particolare piazzamento della perforatrice idraulica per mantenere il foro longitudinale ed in asse con la muratura interna, consentendo il corretto inserimento del tirante.
A fine lavori le cornici ricostruite non lasceranno traccia dell'intervento.

Perforazione verticale per inserimento tiranti lunghi mt.30

Perforazione verticale per inserimento tiranti con lunghezze superiori anche a 35 mt:
Perforazione verticale con carotaggio in continuo nella muratura in sassi di una torre in cui verranno inseriti i tiranti (n° 3 cavi) con lunghezza 30 mt.

Perforazione a rotopercussione in roccia

Perforazione a rotopercussione in roccia:
Perforazione a rotopercussione Ø 110 mm., con slitta leggera adatta a lavori in quota.
I trefoli già inseriti, poi iniettati e tesati, completeranno le opere di consolidamento della roccia.